fbpx

Se vogliamo fare un regalo ecologico ai nostri clienti o ai nostri invitati, nel panorama dei green gadgets emergono sicuramente: Sprout, la matita da piantare, e Eco-Postcard, la cartolina ecologica dal “cuore vivente”.

Sia la matita che la cartolina permettono di far crescere piante in modo semplice e simboleggiano l’attenzione per la salvaguardia dell’ambiente. Ma tra i due articoli promozionali più green degli ultimi anni ci sono importanti differenze.

Queste indicazioni ti potranno indirizzare nello scegliere il gadget migliore che valorizzi al meglio la tua azienda o il tuo evento e che rappresenti a pieno il messaggio green che vuoi trasmettere.

 

Origini a confronto: Eco-Postcard 100% made in Italy

La più famosa matita Sprout nasce durante un corso di product design nel MIT di Boston da un gruppo di studenti invitati a creare un gadget originale nel settore della cartoleria. L’idea è quella di sostituire le gomme delle matite con una capsula idrosolubile da medicinale con all’interno dei semi. Attualmente Sprout è prodotta in due stabilimenti principali, in Romania e negli Stati Uniti: questo comporta un servizio di trasporti oneroso in termini ecologici e un prodotto tutt’altro che km zero. Sicuramente la matita Sprout è una delle invenzioni più innovative degli ultimi tempi, ma siamo sicuri sia anche una delle più eco-friendly?

 

Eco-Postcard è tuttoggi un prodotto ancora meno noto e dalle origini italiane: ideata a Bologna, nella sede di ABC Gadgets, azienda che da oltre 20 anni si occupa di realizzare articoli promozionali per aziende, eventi e occasioni speciali. L’impegno verso l’ambiente del suo inventore David d’Alessandro è sfociato nel brevetto internazionale Eco-Postcard, la cartolina ecologica che al suo interno racchiude un cuore di torba e semi dal quale nascono vere piantine.

 

Eco-Postcard è stata premiata al SANA 2017 per il miglior prodotto votato dal pubblico nella categoria Green Lifestyle, è 100% made in Italy, realizzata con carta certificata FSC all’insegna della sostenibilità sociale e ambientale.

 

La personalizzazione: incisioni laser vs personalizzazioni animate

La matita Sprout può essere personalizzata tramite incisioni laser di loghi o scritte, su una sola superficie di 0,5 x 10 cm.

Dato lo spazio molto limitato, si è soliti inserire la matita in un astuccio in cartoncino o in una scheda cartacea con istuzioni e messaggio dello sponsor.

Peccato che questi materiali facciano parte di un packaging che vada presto cestinato.  

 

 

 

Diversamente la cartolina Eco-Postcard permette di essere personalizzata su entrambi i lati con stampe full color di testi, immagini, loghi e fotografie. La personalizzazione include anche il formato che può essere classico rettangolare (10×15) oppure quadrato, tondo, a cuore o in altre forme su richiesta.

La cura costante di cui necessita la Eco-Postcard per germogliare, obbliga il destinatario ad avere costantemente attenzione verso il prodotto e il messaggio (i loghi, gli slogan, ecc.) che contiene, proprio come un Tamagotchi degli anni ’90.

 

Un ulteriore elemento innovativo delle Eco-Postcard sviluppate da ABC Gadgets, è il connubio tra eco-friendly e Realtà Aumentata: basterà infatti inquadrare con la fotocamera di uno smartphone il gadget, per veder animare le sue grafiche. E’ infatti possibile associare alla cartolina i tuoi video promozionali e interattivi per aumentare le informazioni fruibili attraverso il prodotto stampato.

 

Quanto tempo è necessario per vederle germogliare?


La finalità di questi gadget è la medesima, sono due modalità molto semplici per vivere l’esperienza di far germogliare una pianta. Anche per chi non ha il pollice verde può essere un modo per approcciarsi alla botanica, una nuova avventura che può regalare grandi soddisfazioni.

 

Vedere crescere la tua piantina ti renderà orgoglioso di te e grato verso chi te l’ha donata. Ma in quanto tempo potrai vedere i primi germogli? Anche su questo punto emerge una differenza sostanziale: l’effetto sorpresa di Eco-postcard è praticamente immediato. Già dalle prime gocce vedrai il terriccio gonfiarsi e reagire alle tue cure e dopo pochi giorni i semi già in contatto con il terriccio fertilizzato inizieranno a germogliare.

 

Sprout invece ti costringe a rinunciare alla matita per la sua funzione principale prima del previsto o ad aspettare che la matita si consumi per provare a piantarla. Dal momento in cui viene piantata, i germogli non compaiono prima di 10-15 giorni, le tempistiche per vedere i primi risultati sono quindi lunghe ed il legame tra il gadget promozionale e l’azienda piuttosto debole.

 

Modalità ed etica di produzione

Scegliendo Eco-postcard sosterrai un prodotto confezionato a mano dai ragazzi delle cooperative sociali di Bologna e provincia, facendo così una scelta non solo ecologia ma anche etica e solidale.

Non essendo un prodotto industriale, a differenza di Sprout, può essere realizzato in base alle richieste specifiche di ogni cliente.

La sua personalizzazione, oltra al formato e alla grafica, comprende una vastissima scelta di semi che può essere allargata anche su richiesta.

ABC Gadgets personalizza le sue cartoline Eco-Postcard a partire da soli 5 pezzi mentre Sprout necessita di un ordine minimo di 250 pezzi per personalizzare le matite.

 

Sicurezza: Eco-Postcard è un gadget adatto anche ai bambini

Le matite Sprout hanno all’estremità, al posto della gomma, una capsula che contiene semi, la quale a contatto con l’acqua si scioglie. Non è quindi forse un oggetto adatto a dei bambini che hanno la tendenza a rosicchiare tutto. La loro salute non è in pericolo, in quanto la matita non contiene sostanze tossiche, tuttavia una volta sciolta la capsula, il gadget non svolgerà più la sua funzione e la matita non sarà ovviamente più piantabile.

La cartolina Eco-Postcard, al contrario, è perfettamente idonea nella funzione di giocattolo. Oltre a poter essere stampata con colori e immagini legate all’infanzia (anche da colorare) e poter assumere forme stimolanti e interattive, è praticamente impossibile comprometterne l’utilizzo. La terra e i semi sono sigillati all’interno di una “tasca” che solo se aperta permetterà la crescita della pianta.

 

Adesso hai tutte le informazioni per scegliere il gadget ecologico più adatto alla tua comunicazione aziendale.

Impegnandoti a scegliere un prodotto eco-friendly ti prenderai cura dell’ambiente e contribuirai, nel tuo piccolo, al miglioramento del pianeta. Non è troppo tardi se partiamo dalle nostre scelte.

Puoi richiederci maggiori informazioni in qualsiasi momento per proporci la tua idea, ci impegneremo a farla germogliare insieme.